Afghanistan, 2006
23 Nov 2018

“Una testa, un volto”, a Bologna la mostra di Steve McCurry

Quaranta grandi ritratti, con alcuni inediti, che raccontano l’unicità di ogni individuo, con lo stile inconfondibile di uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea. Venerdì 30 novembre, per la Biennale della Cooperazione, inaugura a Bologna la mostra di Steve McCurry “Una testa, un volto. Pari nelle differenze”.

Le fotografie di Steve McCurry – 4 volte vincitore del World Press Photo e autore di una delle immagini più iconiche del XX secolo, la “Ragazza afgana” – ritraggono una serie di volti in cui riconoscersi al di là di confini e barriere. Fotografie che educano alla conoscenza e alla visione senza pregiudizi dell’altro.

La mostra sarà ospitata dalle Collezioni Comunali d’Arte (Palazzo d’Accursio, piazza Maggiore 6) fino a domenica 6 gennaio.

Apertura: da martedì a domenica dalle ore 10.00 alle 18.30

Chiusura: tutti i lunedì e 25 dicembre

Aperture straordinarie: 24 dicembre e 1 gennaio

Biglietti di ingresso (per la mostra di Steve McCurry e visita alle Collezioni Comunali d’Arte): intero 10 euro, ridotto 8 euro per soci Coop e 5 euro per Card Musei Metropolitani Bologna, Bologna Welcome Card e minori tra i 12 e 18 anni; gratuito per minori fino a 12 anni

Condividi: